Riprodotta in laboratorio l’origine del metabolismo cellulare

Ricercatori dell’University of Cambridge, Regno Unito, hanno ricostruito in laboratorio un ambiente primordiale, dal quale potrebbe avere avuto origine la vita sulla Terra, con il suo complesso ed intricato network di reazioni metaboliche. Lo studio, pubblicato su Molecular Systems Biology, fornisce nuovi indizi sulla derivazione da un primitivo mondo prebiotico, di sequenze di reazioni chimiche, quali la glicolisi e la via dei pentoso fosfati, pathways biochimiche che nel metabolismo cellulare sono fondamentali per la produzione di lipidi, amminoacidi ed acidi nucleici.

Basandosi sulla letteratura scientifica, i ricercatori hanno riprodotto in miniatura un potenziale “oceano primordiale” presente nella Terra durante l’era prebiotica, cioè antecedente alla comparsa delle cellule.

Gli studiosi, operando a temperature comprese tra 50 e 90° C e ad elevato contenuto di ferro(II) ed altri metalli, hanno potuto osservare ben 29 reazioni chimiche non-enzimatiche e di interconversione, simili a quelle metaboliche,che producono le molecole della vita.

graphic-1

Fonte: EMBOpress

I risultati mostrano che, in un mezzo riducente, “caldo” e ricco di Fe(II) è possibile osservare la comparsa di reazioni chimiche, non enzimatiche, del tutto simili alle reazioni metaboliche cellulari.

Sulla base di ciò, secondo gli autori dello studio, l’origine prebiotica del metabolismo cellulare potrebbe quindi essere la spiegazione all’evidenza che tutti gli organismi viventi condividono il medesimo network metabolico centrale. Reazioni metaboliche iniziali sarebbe state pre-stabilite nell’era prebiotica come conseguenza dell’ambiente chimico-fisico primordiale sulla Terra. Solo dopo, tali reazioni chimiche sarebbero state incorporate nei sistemi cellulari e sottomesse alla catalisi enzimatica.

 

Link to paper: http://msb.embopress.org/content/10/4/725

 

 

You Might Also Like